Effetto splash .Ecco come realizzarne uno.

Quanti di voi avranno visto le foto scattate da altri fotografi con oggetti che cadono nell’ acqua formando quei bellissimi splah ? Bene oggi cercheremo di capire come realizzarne uno.  (immagine dal web) .

 

  • Per questa tipologia di scatto ci occorrerà un treppiedi e un obiettivo che ci consenta di avvicinarci al soggetto. Il segreto base di questi scatti è trovare il giusto collocamento per la luce del flash .
  • Quella più idonea è posizionare il flash  sul lato . Per schiarire l’ altro lato, usa un pannello riflettente. Imposta tutto in manuale per avere un controllo totale su tutto.
  • La messa a fuoco è fondamentale, quindi cerca di capire dove averrà l’ impatto tra il soggetto e l’ acqua e posiziona la fotocamera  mettendo a fuoco con precisione il punto d’ impatto. Utilizza una matita per aiutarti nella messa a fuoco.
  • Imposta la modalità scatto continuo e fai tre o 4 scatti mentre fai cadere l’ oggetto . Puoi inserire uno sfondo nero dietro per ottenere uno still life d’ effetto.
  • Ti serve un contenitore in vetro con i lati piani. Assicurati che il contenitore sia abbastanza ampio da permettere la caduta dell’ oggetto facilmente.
  • Un cartoncino colorato è perfetto come sfondo. Scegli una tonalità che sia d’ impatto.
  • Per evitare riflessi, usa il flash  off camera. Utilizza un cavo trigger per collegare la fotocamera col flash . Utilizza un diffusore per rendere la luce più morbida. Se non ne possiedi uno  fai da te con la carta forno davanti al flash.
Effetto splash .Ecco come realizzarne uno. ultima modifica: 2016-02-10T11:54:11+01:00 da DualMark

4 pensieri su “Effetto splash .Ecco come realizzarne uno.”

  1. Ciao, ho letto con interesse l’articolo e mi sono venute tante foto da poter realizzare con l’effetto splash. Poi mi sono posta tantissime domande. La vasca in cui fai le foto ha il vetro chiaro o un semplice vetro come quello degli acquari? quanto dev’essere grande la vasca per evitare che gli oggetti possano cadere tranquillamente senza avere vincoli dei lati? e il silicone utilizzato per unire le parti della vasca dev’essere trasparente o meglio nero?
    Grazie mille
    Agata

    1. La vasca e’ quella di un acquario dove i vetri sono uniti da una fusione che realizzano i fabbricanti stessi. La grandezza dipende dagli oggetti che desideri fotografare. Spero di averti dato una risposta esauriente 😉

I commenti sono chiusi.