Filtro ND variabile ad alta gradazione

I filtri ND variabili consentono di regolare la loro gradazione entro un certo intervallo; per un effetto molto marcato, esistono filtri ND che arrivano a 10 stop.

Quando usarli ?

I filtri ND ad alta gradazione sono indicati quando si intende ottenere l’ effetto “lattice” sull’ acqua, o si desidera immortalare il movimento delle nubi.Si possono usare per rendere mosso qualsiasi soggetto molto lento, nonchè per far “scomparire” i passanti da un paesaggio urbano.

Come usarli ?

Con la cameraben salda su un treppiedi, dovrai inquadrare, mettere a fuoco ed effettuare una misura esposimetrica prima di installare il filtro. Nota l’ esposizione corretta senza filtro, dovrai poi aggiungere gli stop indicati dal filtro, lavorando in programma manuale. Molti filtri riportano delle tabelle sul retro del contenitore che facilitano la scelta del tempo posa.

Utile sapere che…

I filtri variabili possono causare la comparsa di un’ interferenza a forma di x alle loro intensità maggiori.

Filtro ND variabile ad alta gradazione ultima modifica: 2019-11-16T08:33:22+01:00 da DualMark

Lascia un commento