Cosa devi sapere sugli obiettivi?

La possibilita’ di sostituire l’ ottica è una delle migliori caratteristiche delle nuove reflex. Dopo tutto, la fotocamera si limita a catturare l’ immagine, è l’ obiettivo che ne permette la formazione.

Esistono diverse tipologie di obiettivi,utilizzabili  in occasioni particolari  sia di scena che di luce. Ognuna di queste categorie è specializzata per una certa tipologia di foto. Conoscere le varie categorie di obiettivi e il loro utilizzo  ti portera’ a realizzare foto sempre  migliori.

Vediamo tutte le categorie esistenti e il loro utilizzo.

Obiettivi Kit

La maggiorparte delle reflex viene fornita con un obiettivo standardin kit. Puo’ sembrare un’ ottica di livello base, ma dietro simili obiettivi si nasconde più di quello che sembra. Normalmente l’ obiettivo  kit è un 18-55mm che offre un range zoom x 3, da grandangolo a medio tele. La lunghezza focale determina piu’ che l’ angolo di campo e ingrandimento del soggetto, essa incide anche sulla resa prospettica. Prima di investire su altre ottiche impariamo ad utilizzare al massimo  tutte le capacità del kit base

Teleobiettivi

La tua prima…seconda ottica !!! In molti casi, lo zoom fornito nel kit non arriva abbastanza lontano. Ecco che occorre un teleobiettivo.

Ti servirà un teleobiettivo in molti casi di fotografia sportiva, naturalistica e , a volte anche da viaggio e paesaggistica. Puoi optare per un “super zoom” 18-200mm o anche 300mm, per coprire tutto il range focale di tuo interesse, ma molti preferiscono  un secondo tele come ad esempio un 70-300mm. Un teleobiettivo espande la gamma di soggetti che si possono catturare, ma utilizzarlo per creare una composizione effucace richiede una cera perizia, e il rischio di micromosso è maggiore, cosi dovrai fare attenzione anche al tempo di scatto.

Obiettivi Grandangolari

Le ottiche grandangolari non solo consentono di “entrare” meglio nell’ azione, ma cambiano anche radicalmente la prospettiva del mondo.

Se un tele è il tuo primo obiettivo extra, uno zoom grandangolare dovrebbe essere il secondo, perchè il suo impatto creativoè tanto importante quanto il suo valore pratico. Puoi usare un grandangolo per catturare ampi panorami o edifici molto alti, naturalmente, ma il grandangolo ti consente anche di avvicinarti molto al soggetto,ed è questo che produce la strana e meravigliosa prospettiva grandangolare. Gli oggetti in primo piano sembrano enormi rispetto a quelli piccolissimi, sullo sfondo.Più spinto è il grandangolo e più ci si avvicina al soggetto, più sarà esasperato questo effetto.

Obiettivi Macro

A volte le immagini più spettacolari si ricavano dai dettagli più minuti, ed ecco che entrano in gioco gli obiettivi Macro.

Il termine “Macro” è spesso abusato.Alcuni fotografi (e produttori) lo utilizzano per riferirsi a una foto scattata a breve distanza, ma la reale definizione di macro e molto precisa ; identifica un soggetto riprodotto sul sensore a grandezza reale. Cosi, quando si osserva la macro sullo schermo di un pc o in una stampa, il piccolo insetto ripreso assume l’ aspetto di un dinosauro. Esplorare questo mondo in miniatura può rilevare sorprendenti colori e dettagli.

Obiettivi speciali

Fish-Eye e formati

I fish -eye si distinguono in 2 tipi standard ( o diagonali) e circolari, e in 2 formati DX e FX.

Nel caso di obiettivi fish-eye, bisogna prestare attenzione alla scelta del tipo desiderato. I fish-esy standard o diagonali, riempiono l’ intero fotogramma, pur continuando a dare il caratteristico effetto distorsione.I fish-esy circolari offrono un  angolo visivo più ampio e ancora più distorsione, ma creano un’ immagine circolare che non riempie l’ intero fotogramma. Questo rende ancora più importante scegliere il formato corretto per la propria fotocamera.

OFFERTE AMAZON

OFFERTE AMAZON
Questo sito percepisce minime percentuali sulla vendita attraverso il link

Cosa devi sapere sugli obiettivi? ultima modifica: 2020-12-22T12:29:04+01:00 da DualMark

Lascia un commento