Suggerimenti per foto naturalistiche

Scattare foto naturalistiche è una questione di appostamenti e  di tantissima pazienza.Come per qualsiasi altra tipologia di foto ci sono piccoli accorgimenti che possono aiutarci a migliorarne la qualità.

-Di solito nella foto naturalistica più lunga è la focale meglio è ! 
Per un safari cerca di avere una lunghezza focale minimo di 500mm. Se usi una reflex DX ricordati del fattore di crop 1,5 x, così un 80-400mm sarà perfetto ! (inquadrerai come se stessi utilizzando un 120-600mm) 
-Diaframma al massimo. 
In genere, le foto di animali e uccelli funzionano meglio se riduci il più possibile la PDC. Un obiettivo con una focale lunga è già un buon punto di partenza, ma dovrai usarlo molto da vicino o con diaframma aperto al massimo per sfocare il più possibile lo sfondo. 
-Quale modalità d’ esposizione utilizzare ? 
Il modo d’ esposizione che usi più frequentemente dipende solo dal tuo gusto personale. 
Puoi usare le modalità della tua reflex a tuo piacimento e ottenere risultati identici a prescindere da quella che utilizzerai. 
Diminuire la PDC aiuterà ad ottenere sfondi senza “distrazioni” per chi osserva la foto, cosicché ci si possa concentrare sul soggetto. 
Anche i tempi d’ esposizione risulteranno più veloci, e quindi capaci di congelare il movimento . 
Per questo motivo , la modalità più idonea potrebbe essere A.
Compensa la luminosità utilizzando la compensazione dell’ esposizione. 
In questo modo dovrai fare più attenzione, ma potrai compensare l’ esposizione velocemente.
-Tieni i tempi alti. 
 Per fare foto agli uccelli durante il volo, avrai bisogno di tempi d’ esposizione molto rapidi. Utilizzando una focale lunga, quasi sicuramente ti servirà un tempo intorno al 1/2000sec. 
Quindi sarai costretto ad utilizzare un diaframma aperto e un’ alta sensibilità degli ISO. 
-Fotografare i pesci.
Se vuoi fotografare i pesci in un acquario, avrai bisogno di ridurre al minimo il riflesso del vetro. Il metodo più semplice è appoggiare l’ obiettivo sul vetro. 
-Allenati prima di sfidare la natura. 
Come detto prima le foto naturalistiche richiedono oltre ad una conoscenza tecnica per settare al meglio la fotocamera, anche molta pazienza e precisione. Quindi allenarsi a fare scatti in riserve e zoo è un ottimo esercizio per affrontare poi scatti in “natura”.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI.
Suggerimenti per foto naturalistiche ultima modifica: 2015-12-05T08:50:48+01:00 da DualMark