Obietivi tele a focale fissa

Ecco una serie di cose da sapere sugli obiettivi tele a focale fissa nel caso decideste di acquistarne uno.

images

Alcuni teleobiettivi, come i 300mm f/2,8 possono essere utilizzati anche a mano libera. Pensare di fare lo stesso con un 500mmf/4 è pura utopia.

Un treppiedi è indispensabile e un attacco a collare è sempre la soluzione migliore.

Con l’ utilizzo del collare possiamo passare velocemente da un punto di ripresa verticale a quello orizzontale velocemente. Semplicemente allentando la manopola e ruotare l’ obiettivo al suo interno.

Fai in modo che fotocamera e obiettivo siano in equilibrio, permettendone una rotazione su due assi.

L’ utilizzo della funzione Panning sia automatica che manuale è utilissima per un teleobiettivo.

Se desideri congelare l’ azione allora devi scattare in priorità di tempi.

A parità di lunghezzaq focale e apertura massima diaframma, i teleobiettivi a focale fissa sono più compatti e leggeri degli zoom.

Gli zoom ad apertura variabile potrebbero risultare scomodi causa la loro estensione.

Nel caso di scene statiche, torna utile la funzione di ritardo allo scatto, perchè evita il mosso causato dalla vibrazione prodotta dallo specchio.

Ecco alcune lenti atele a focale fissa

SIGMA APO 300MM F/2,8 EX DG HSM

SIGMA APO 500MM F/4,5 EX DG HSM

NIKON AF-S 300MM F/2,8 ED VR 2

NIKON AF-S 400MM F/2,8 FL ED VR

Obietivi tele a focale fissa ultima modifica: 2015-12-03T16:16:19+01:00 da DualMark

Lascia un commento