William Klein il maestro della street photo

In mostra a Milano fino a Settembre( palazzo della regione) oltre 150 opere del grande maestro William Klein considerato uno dei migliori per la Street photography.

 

Nato a New York da una povera famiglia Ebrea, Klein  a 14 anni si iscrive al college

Nella sua lunghissima carriera artistica ha saputo “miscelare” le due sue grandi passioni la pittura e la fotografia.

Ha avuto una collaborazione on la rivista Vogue. Negli anni 50 si mise in mostra con la realizzazione delle sue pitture murali cinetiche.

Poi nasce l’ amore per la fotografia, ed ecco i suoi stupendi album dedicati alle citta’ piùfamose del mondoNew York (1954), Roma (1957), Mosca (1961), Tokyo (1964).

Nella sua lunghissima carriera Klein ha voluto anche provare la cinematografia realizzando film e documentari tra cui nel 1958 ” Qui êtes-vous, Polly Maggoo?” una bellissima parodia sul mondo della moda.

Trà tutti i suoi cortometraggi quello  più famoso è sicuramente “Muhammad Ali, Cassius the great”.

Fu anche co-regista accanto al mito Fellini nel film “Le notti di Cabira”, e come aiuto regista  in “la Roma della bella vita”

E’ anche entrato nella classifica dei 100 fotografi più influenti della rivista Professional Photographer Magazine

Con l’ album “New York” nel 1954 vince il premio  “Nadir”

I suoi lavori fotografici

  • La photo “Gun 1, New York” (1955).
  • Le photo “Sainte famille à moto” (Rome, 1956).
  • I lavori “Cineposter” realizzati a Tokyo nel 1961.
  • I lavori per “Vogue” realizzati con le modelle nelle strade di New York nel 1963.
  • Il pieghevole dell’album “Love on the Beat” (1964), realizzato per Serge Gainsbourg.
  • il lavoro “Club Allegro Fortissimo” (1990).
  • Autoportrait” (1995).

Nel 90 vince l’ Hasseblad Award

Nel 2007 l’ Infinity Award

Fino all’11 settembre; palazzo della Ragione, piazza Mercati 1, Milano;

 

 

 

William Klein il maestro della street photo ultima modifica: 2016-07-03T09:09:49+02:00 da DualMark

Lascia un commento