Come utilizzare le diagonali in fotografia

Generalmente una foto è una forma rettangolare con una proporzione 4:3 o 3:2, per cui bisogna guardare le quattro bisettrici degli angoli. L’immagine è più piacevole se certi elementi corrono lungo queste linee.

SUGGERIMENTI

L’ occhio umano come nella regola dei terzi segue l’ immagine da sx a dx, cosi se trova una diagonale nella foto la segue. Quelle più seguite dai nostri occhi sono le diagonali che partono da un punto in basso a sx e arrivano ad un punto in alto a dx. Non sempre è possibile trovare una diagonale nella scena che intendiamo fotografare, tuttavia esistono 2 piccoli accorgimenti che possono aiutarci.

  1. Ruotare la fotocamera, oppure cambiare punto di ripresa, compatibilmente con la posizione che devono avere gli oggetti nella scena.
  2. Cercare la prospettiva, ad esempio sfruttando staccionate, muretti, strade, magari amplificando l’effetto prospettico per mezzo di una lunghezza focale ridotta.

Possiamo allenare l’ occhio a seguire questa tipologia di scatto, introducendo diagonali nella foto in maniera  cosciente. Cioè ricercando qualsiasi elemento formi una diagonale, che non deve per forza collegare  i due punti estremi. Quindi prendiamo visione con attenzione della zona da fotografare, e consideriamo con attenzione tutti gli elementi che ne fanno parte. Cosi da capire quali vanno eliminati o camiati di posizione.

Infine, possiamo riconsiderare foto che abbiamo scattato in passato e immaginare ad esempio come avremmo potuto migliorarle introducendo delle linee diagonali nella composizione.

 

http://goo.gl/t71kfG
Come utilizzare le diagonali in fotografia ultima modifica: 2015-09-13T19:03:00+00:00 da DualMark

Lascia un commento