Circoli di confusione cosa sono.

 Il circolo di confusione in fotografia è il cerchio piu’ piccolo che l’ occhio umano distingue ad una determinata distanza. Quando la luce attraversa la lente di un’ obiettivo essa viene convogliata in un’ unico punto sull’ asse ottico chiamato Punto focale.In perpendicolare ad esso si trova il piano focale. Su questo piano l’ immagine è nitida perchè composta da punti, che spostandosi verso sinistra o destra si allargano diventando piccoli cerchi (circolo di confusione)

 

 (immagine dal web)

VEDIAMO COSA SONO I CIRCOLI DI CONFUSIONE

I circoli di confusione  essenzialmente hanno la forma delle lamelle che assumono ogni volta che si chiude il diaframma. Essendo in stretto rapporto con l’acutezza visiva binoculare umana (mediamente 11 linee per mm a 25 cm), la misura dei circoli di confusione riesce a raggiungere dimensioni tali che l’occhio non sarà più in grado di distinguere : a questo punto si ottiene la miglior focalizzazione dei punti immagine.

 

 

(immagine dal web)

 Più  lontano si trova il soggetto dal punto di messa a fuoco più grandi saranno i circoli che il soggetto forma sul sensore. Quando questo è sufficientemente piccolo, nella foto risulterà indistinguibile da un punto. Questo genera la zona di “accettabile nitidezza” che  tutti conosciamo come Profondità di campo.

 

 

(immagine dal web)

 

http://goo.gl/t71kfG
Circoli di confusione cosa sono. ultima modifica: 2015-08-21T06:40:00+00:00 da DualMark